Risposte nei forum create

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 138 totali)
  • Autore
    Post
  • in risposta a: Oriolo vintage #9138
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Con il nuovo progetto si vuole creare un 74×41 che pilota tutti i catodi dei 6 nixie.
    Per quei numeri e catodi che non saranno mai visualizzati non serve a metterli nelle 10 linee comuni dei catodi.
    Prendendo esempio dallo schema di NE, fai conto di sovrapporre tutti i sei 7441 e tramutarlo in uno. Le linee dei catodi rimangono tali e fanno nodo al solo 74×41.

    Se però vorrai mostrare anche la data, allora teniamo conto che opti per la prima decina come la decina dell’anno oppure collega altre linee in modo da poter visualizzare il valore massimo che si vuole vedere in quella posizione. Se per caso lo metti nel formato GG-MM-AA allora tieni conto di aggiugere anche il catodo del 3.

    Nel caso fosse il formato MM-GG-AA allora non hai problemi. Ma penso sia un modello poco accettabile nei costumi italiani.

    in risposta a: Proton Basic e Configuration bit #9069
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Ho notato anch’io che qualche asserzione dei fuse non è corretta con quella del compilatore. Per il caso ho risolto rimuovendo quello che non era corretto,
    Se non sbaglio riguarda il BORxxx che imposta un valore di brownout.

    in risposta a: Programmare ESP, esperienze #8933
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Allungo il brodo.
    Con molta delusione da quelle pagine che mettono tanti esperimenti di Arduino e ESP connessi, non sono riuscito a fa dialogare i due.
    Mettendo ESP con l’adattatore USB-UART a 3,3 V riesco a mantenere la connessione. Ma già c’è da fare i conti con la sensibilità. Il mio non riesce a collegarsi, per ovviare ci metto un dito sotto il modulino. Alla fine ho fatto un tipo di ground-plane con un dissipatore, che toglie anche il calore che sviluppa durante la prima connessione.
    Ma a quattro metri dal router se chiudo la porta, ho già dei problemi. Più probabilmente dal fatto del firmware dei comandi AT. Mettendo l’ultima versione non mi da un IP valido e risulta disconnesso.
    Ora per le prove con un Arduino, la cosa è addirittura un incubo. Mettendo il partitore al D1 per abbassare e con qualche ponticello da 15cm per le altre connessioni, non sta più stabilmente connesso come lo fa tramite l’adattatore USB-UART.
    Sarebbe la speranza di poter caricare uno sketch e vedere arduino collegato a internet, ma nulla sembra avvicinarsi al proposito.

    in risposta a: Oriolo vintage #8911
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Tenuto conto che per un nixie si ha solo il 16% di duty cycle. Allora le resistenze non dovrebbero creare riscaldamento eccessivo. Sebbene come si consiglia di provare con degli esperimenti.

    in risposta a: Petizione per attivare la preview dei messaggi… :) #8893
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Ora mi è chiaro il perché di certe limitazioni

    Con precisione lo dirà il fondatore come si può modificare la base del sito. Io ho fatto alcune supposizioni che appaiono evidenti.

    in risposta a: Oriolo vintage #8891
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Poi metterei gli ingressi ABCD dei 74141 in parallelo

    Questo è stata una delle prime opzioni, se hai tempo di leggere dall’inizio la discussione, potrai notare gli sviluppi.
    Ovviamente si sono valutate un po tutte le opzioni. Il problema alquanto seccante di avere una tensione catodica elevata che serve ai nixie. Poi mi pare anche molto semplice far fare in software le parti non installate in hardware. Si ha la potenza a sufficienza da non vedere effetti come sfarfallamento.

    in risposta a: Petizione per attivare la preview dei messaggi… :) #8885
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Penso che ci siano alcune cose che forse non sono facili da farsi. Specialmente con un web-hosting come Word-Press. Io sono dalla parte di chi ha molte difficoltà ad adattare questo sito con uno stile che sia alquanto diverso dall’eventuale disegno base. Al limite si può pensare di cambiare il sito dove mettere il forum. Magari i membri del forum pagano una quota per affiatare un sito web, dopo con quello si potrebbe metterci qualsiasi software che gestisce un bulletin board.

    Tanto per citare che abbiamo questo modello implementato su Archlinux.it. La spesa annua non supera i 50€, non so di preciso quanto sia.

    Infine credo che il sito ha bisogno anche di un bravo programmatore in supporto a Amilcare. Penso che ci siano diverse cose da fare in un giorno, per la cura del sito forse non sono abbastanza le ore libere dopo gli impegni famigliari.
    Sarei anch’io a favore dell’anteprima senza pubblicare. purtroppo al momento si passa dalla pubblicazione e dopo si può intervenire a ritoccare.

    in risposta a: Programmare ESP, esperienze #8881
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Curiosando m’è venuta l’idea di provare a compilare lo sketch di GVsoft. Ma non mi trova la libreria LiquidCrystal_I2C. Sebbene l’ho installata.
    Allora come si fa?

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 138 totali)
VOTO