Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #2856
    AvatarLuciano
    Partecipante

    Buonasera a tutti, e’ la prima volta che scrivo su un forum, chiedo scusa se sbaglio qualcosa

    Ho provato il sensore per le polveri tipo GP2Y1010AU0F della Sharp e per tararlo e misurare direttamente in ug/mc ho usato questo sistema, cerco conferma o smentita su quanto fatto

    Ho scritto il Data_Logger tenendo presente che c’e’ una differenza tra la sensibilita dichiarata (0,500V x 100ug/mc) e quella ricavata sul grafico sempre del Datasheet (0,572V x 100ug/mc), io ho scritto 2 Data_Logger

    Ho collegato il sensore al master come indicato nel Datasheet isolandolo dalle polveri, e misurato la tensione in uscita dal sensore (V0), ho scollegato il sensore dal Master e collegato un partitore con un potenziomero da 10 giri in modo da disporre di una tensione max di 1V.

    Modificato la voce SensorTrim in modo che il DataLogger segni 000 applicando una tensione uguale a (V0), e modificato la voce SensorMultiplier in modo che il DataLogger segni 100 ug/mc con una tensione di 572 mV per i valori ricavati dal grafico oppure 500 mV per la sensibilita di 0,5V x 100 ug/mc, queste ultime correzioni vanno ripettute fino che i valori coincidono

    Procedimento per rilevare le variazioni alle varie velocita dell’aria
    Provato senza ventolina e con sensore completamente in vista, da queste prove da 30 a 70 Km/h la tensione di uscita varia da 25 a 27 mV – La tensione in uscita dal sensore in assenza di polvere sono 22 mV

    Ho usato il programma audio MP3Voice Recorder http://www.downloadblog.it/post/10713/mp3-voice-recorder-registratore-vocale-per-windows e un’auto col buzzer di segnalazione del superamento della velocita impostata

    Ho montato il sensore sull’auto, collegato al pc avviato Hal e il programma MP3VoiceRecorder, impostato sull’auto la velocita di intervento del buzzer, ho provato a 30/40/50/60/70 Km/h, avviato il Data_Logger e Record nel programma MP3VoiceRecorder, eseguito almeno 5/6 interventi del buzzer (il suono del buzzer viene registrato dal programma audio), per ogni velocita salvare sia il file audio che il LOG rinominandolo in una cartella, questo va eseguito per le varie velocita

    Finiti i rilievi ascoltare i file audio e segnarsi il tempo da inizio file a ogni suono del buzzer (usando windows media player il tempo si vede nella barra in basso a sinistra), aprire il LOG relativo e sommando all’orario di questo i tempi rilevati con media player si arriva al rigo dell’esatto valore del sensore a quella velocita, anche questo va eseguito per tutte le velocita quindi con OpenOffice Calc realizzare i vari grafici

    Volevo pubblicare anche i grafici ottenuti ma non ho capito come fare
    Grazie a chi mi risponde, in qualsiasi modo

    #2859
    Avatartheremino
    Amministratore del forum

    Ciao, non abbiamo fatto molti esperimenti con questo sensore, lo abbiamo solo provato per verificarne il funzionamento con il sistema theremino. Inoltre nessuno finora ci ha scritto sull’argomento, per cui le tue ricerche sono le più avanzate e presto sarai tu a dirci cosa si può, e cosa non si può ottenere da questo sensore.

    Riguardo ai grafici nei messaggi, ho parlato con Amilcare che ti ha dato i diritti come autore, per cui ora puoi caricare immagini e anche scrivere articoli.

    Per gli articoli hai a disposizione un editor completo e dovrebbe essere abbastanza facile usarlo (al massimo chiedi a me o ad Amilcare).

    Invece per inserire immagini nei messaggi sui forum devi fare come segue:

    1) Carichi la immagine utilizzando il menu Elettroamici (in alto a sinistra)
    2) Nel menu scegli “Media” e poi “Aggiungi nuovo”
    3) Poi utilizzi CTRL-C (o altri metodi) per copiare il link alla immagine.
    4) Nel messaggio inserisci i “TAG” per la immagine con il link in mezzo.

    In pratica nel messaggio scrivi questo: < i m g link-alla-immagine />
    (gli spazi tra il “<" e le lettere "i", "m" e "g" non ci vogliono, qui ho dovuto aggiungerli per motivi tecnici)

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 7 mesi fa da Avatartheremino.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 7 mesi fa da Avatartheremino.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 7 mesi fa da Avatartheremino.
    #2903
    AvatarLuciano
    Partecipante

    NOTE FINALI SUL SENSORE GP2Y1010AU0F
    Considerato i valori medi tra il Datasheet (5mV x 1ug/mc) e i valori rilevati dal grafico sempre del datasheet (5,72mV x 1ug/mc) = 5,36mV x 1ug/mc
    Tensione in uscita dal sensore in assenza di polvere misurata sul pin del Master = 10mV (V0) (cambiando il sensore verificare questo valore e agire di conseguenza) quindi la tensione di taratura per il Data_Logger risulta 10mV per 0ug/mc e 814mV per 150ug/mc (5,36 x 150 + 10 = 814mV)
    L’aria deve passare liberamente dal foro del sensore senza avere ostacoli di nessun genere, quindi la ventola deve essere montata solo per rilevamenti da fermo.
    Montati due elettrolitici da 470uF sul Master, uno sul CN3 (alimentazione per la ventola) e uno sul pin in/out n°6, perche avviando/arrestando la ventola la tensione in uscita dal sensore variava di 10/15mV
    Procedimento per scrivere e tarare il Data_Logger
    1° Collegare il sensore al master come indicato nel Datasheet isolandolo dalle polveri (lo chiuso in un sacchetto in plastica tipo freezer)
    2° Misurare la tensione in uscita dal sensore (sul pin del Master) e ricordarla (V0)
    3° Scrivere il Data_Logger considerando che lo zero ug/mc corrisponde alla tensione (V0)
    4° Scollegare il sensore dal Master e collegarci un partitore composto da una resistenza da 18K e un potenziometro 10 giri da 5K, in modo di avere una tensione regolabile da 0 a 1V. circa
    5° Modificare la voce SensorTrim in modo che il DataLogger segni 000 applicando una tensione uguale a (V0)
    6° Modificare la voce SensorMultiplier in modo che il DataLogger segni 150 ug/mc con una tensione di 814 mV
    7° Ripetere i punti 5 e 6 fino che i valori coincidono
    Procedimento per rilevare le variazioni alle varie velocita dell’aria
    Ho usato il seguente programma audio e un’auto col buzzer di segnalazione del superamento della velocita impostata
    http://www.downloadblog.it/post/10713/mp3-voice-recorder-registratore-vocale-per-windows
    1° Montare il sensore sull’auto, e eseguire i vari collegamenti col pc e accenderlo
    2° Avviare Hal e MP3VoiceRecorder impostare sull’auto la velocita di intervento del buzzer, io ho provato a 30/40/50/60/70 Km/h
    3° Avviare il Data_Logger e cliccare sul pulsante Record del programma MP3VoiceRecorder, eseguire almeno 5/6 interventi del buzzer (il suono del buzzer viene registrato dal programma audio), a ogni velocita salvare sia il file audio che il LOG rinominandolo in una cartella
    4° Ripetere il punto 3 per le varie velocita interessate
    5° Finiti i rilievi ascoltare i file audio e segnarsi il tempo da inizio file a ogni suono del buzzer (usando windows media player il tempo si vede nella bara in basso a sinistra), aprire il LOG relativo e sommando all’orario di questo i tempi rilevati con media player si arriva al rigo dell’esatto valore del sensore a quella velocita
    6° Il punto 5 va eseguito per le varie velocita quindi con OpenOffice Calc realizzare i vari grafici
    Come si vede dal grafico sotto le variazioni da 30 a 70 Km/h sono minime, la punta verde e’ probabile che sia polvere o polline
    gr

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da AvatarLuciano.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da Amilcare.
    #2913
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Siccome hai qualche difficoltà con le immagini te la ho inserita io
    gr

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.