Stai visualizzando 15 post - dal 76 a 90 (di 96 totali)
  • Autore
    Post
  • #7639
    Avataroriolo20
    Partecipante

    <Il Trimble è questo?> no è questo ftp://ftp.trimble.com/pub/sct/embedded/bin/Data%20Sheets/Resolution%20T.pdf Ha anche la porta seriale.
    <Ma per semplicità, adottando un arducoso, si può far uso di una modulino GPS che aggiorna un softRTC una volta ogni tanto. In tal modo che se non c’è informazione si ritiene quella locale come valida.> Sono d’accordo poi mi piace l idea di aggiornare RTC

    taglio virtuale

    #7641
    Avataroriolo20
    Partecipante

    <Il Trimble è questo?> no è questo ftp://ftp.trimble.com/pub/sct/embedded/bin/Data%20Sheets/Resolution%20T.pdf Ha anche la porta seriale.
    <Ma per semplicità, adottando un arducoso, si può far uso di una modulino GPS che aggiorna un softRTC una volta ogni tanto. In tal modo che se non c’è informazione si ritiene quella locale come valida.> Sono d’accordo poi mi piace l idea di aggiornare RTC

    taglio virtuale

    #7645
    Avataroriolo20
    Partecipante

    taglio virtuale pcb

    bozza primo pcb

    sui connettori che forse elimino subito per fare posto espansione I/O

    #7668
    Avataroriolo20
    Partecipante

    prima schema elettrico di riferimento

    Il primo schema che prendiamo come riferimento come bozza per discutere, ci sono delle mancanze ad esempio gran parte dei collegamenti unità nixie vanno tolti, non servono, arduino scelto per me è UNO rev.3. // RTC DS3231. Vorrei realizzare un unico PCB di dimensioni uguali all originale di Nuova Elettronica, perchè ho già un secondo contenitore con base in legno e predisposto per teca in cristallo.
    relizzato maggio 2017

    #7689
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    > ho l’area sotto vetro di 20×21 circa totale e ci devo mettere pcb base alimentazione arduino & C.
    Come quello delle foto ha la possibilità di disporre su più strati. Come quelli che ci sono su github hai la scelta di optare per un modello che soddisfa le tue necessità. Questo sembra molto ben fatto e con un’area molto contenuta, forse perché ha progettato l’alimentatore switching specificamente per l’orologio.
    Nel tuo caso, dovresti vedere come risolvi le specifiche di alimentazione. Ma penso che se hai uno switching da 5 V ad arrivare ai 160 dei nixie farai una catena di moltiplicatori con diodi e condensatori oppure prova a sperimentare uno switching che ci sono diverse informazioni in rete.
    Almeno si può anche stabilire il volume occupato. Ma sicuramente minore a quello del progetto di NE 71.
    > il gps così non sono vincolato alla posizione dell antenna;
    Se il tuo router è distante non pensare di cavartela con meno per il WiFi. Specialmente che il cristallo della bacheca mette dei limiti sulla RTX del modulo WiFi. Salvo piazzarlo all’esterno in modo occultato sotto il tavolino.

    Infine comincia a definire uno stampato con gli schemi che hai. Potrai anche trovare le dimensioni che dovrebbero occupare simili al reale. Senza contare programmi come Kicad che ti fanno vedere la scheda completa in tridimensionale. Non so se Eagle possa darti tanto, ma se sei iscritto al sito autodesk, allora potresti aver accesso a Fusion360 e realizzare lo stampato con la bacheca e quant’altro ti serve per vedere l’oggetto finito.
    Tanto per farti un esempio, puoi ben vedere nel mio articolo lo sviluppo dell’hardware e l’assemblaggio. Fortunatamente non mi son preoccupato dello spazio per l’elettronica, perché il contenitore è quasi spropositato.

    #7732
    Avataroriolo20
    Partecipante

    primo schema elettrico da condividere

    #7798
    Avataroriolo20
    Partecipante

    <GCsoft> si grazie concordo con Picmicro675 un tuo contributo è importante.

    Poi devo pensare ad ordinare i vari componenti, sui tre pezzi ho un dubbio sul secondo il modulo wifi che ci permetterà il collegamento con il server

    Arduino Nano
    https://www.amazon.it/gp/product/B0097AU5OU/ref=ox_sc_act_title_3?smid=A1LKZYWRVOF5T2&psc=1

    >>>> Wifi il primo o secondo ?
    https://www.futurashop.it/esp8266-modulo-wi-fi-transceiver-2846-esp8266
    https://www.amazon.it/gp/product/B06Y1ZPNMS/ref=ask_ql_qh_dp_hza

    RTC
    https://www.amazon.it/Arduino-DS3231-AT24C32-Precision-Regard/dp/B07BFSSSP6/ref=sr_1_5?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=rtc+3231&qid=1584605007&s=industrial&sr=1-5

    #7801
    Avataroriolo20
    Partecipante

    <Non esiste inerzia del filamento le nixie non lo posseggono> va bene certo sono convinto

    <va solo calcolato il valore delle resistenze per il pilotaggio del led interno >
    Presumo da 10k e da 15 k quelle in serie alla singola nixia
    GWsoft, un tuo contributo per noi è importante sono d’accordo con Picmicro675

    Arduino Nano
    https://www.amazon.it/gp/product/B0097AU5OU/ref=ox_sc_act_title_3?smid=A1LKZYWRVOF5T2&psc=1
    Wifi il primo o secondo ?
    https://www.futurashop.it/esp8266-modulo-wi-fi-transceiver-2846-esp8266
    https://www.amazon.it/gp/product/B06Y1ZPNMS/ref=ask_ql_qh_dp_hza
    RTC
    https://www.amazon.it/Arduino-DS3231-AT24C32-Precision-Regard/dp/B07BFSSSP6/ref=sr_1_5?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=rtc+3231&qid=1584605007&s=industrial&sr=1-5

    #7846
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Alcuni di questi ultimi messaggi non sono in sequenza temporale li ho ripristinati, erano stati assegnati dal sistema in automatico alla sezione di approvazione (anticamera dello spam) senza nessun motivo apparente. L’algoritmo che decide in automatico tale procedura avrà esaminato il contenuto e ritenendolo simile a spam li avrà messi nella sezione di approvazione. Se ci sono più link sullo stesso messaggio di solito li mette in spam, se il link porta a un sito considerato poco sicuro fa altrettanto o li mette in approvazione manuale.

    #7848
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    A riguardo alla risposta del loop nello sketch di GVsoft, ho notato che la frase non è chiara.
    Vorrei dire che si può utilizzare il valore di secondstime() nella libreria RTClib. Quindi fare il confronto con un valore salvato in precedenza. Questo sostituisce un delay(1000) che è bloccante, quindi il programma non fa nient’altro che stare lì ad aspettare che sia passato quel secondo.

    #7850
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    Bene, direi che si ha le definizioni per fare la scelta. Sperando che OP non abbia opinioni contrarie.
    Un circuito neanche difficile:
    Una decodifica BCD su 10, per indirizzare i catodi dei nixie collegati in parallelo
    Un opto-isolatore all’anodo di ogni nixie
    Un arduino nano che amministra 10 collegamenti (4 per il BCD e 6 per le cifre dei nixie)
    Un collegamento al modulo RTC con DS3221 e una EEPROM seriale a bordo. Magari ci si può mettere le credenziali di accesso al server e/o altro.
    Un collegamento al modulo ESP-01 per la trasmissione del WiFi. Magari si vede se serve allungare una antenna fuori dal contenitore del progetto. Cercando ci sono anche altre spiegazioni per allungare l’antenna.
    Un alimentatore da 5V, bypassando quello di arduino si alimenta direttamente tutto lo stampato con la decodifica BCD.
    Un alimentatore da 3,3V per i moduli che sono di quel valore. Sebbene l’RTC accetta anche fino a 6V.

    Allora Oriolo20…… Hai fatto la spesa ?

    #7852
    Avataroriolo20
    Partecipante

    <Lo schema va alquanto bene. Dovresti aggiungere un connettore per l’ESP-01 o se lo vuoi lo saldi direttamente, per la fase di aggiornamento tramite NTP.
    Tieni conto di mettere un adattatore di livello per il TX di arduino>

    Grazie per la tua conferma picmicro 675, per quanto riguarda adattamento livello e utilizzo dei 3,3 V. di Arduino, per stare più tranquillo dato che alcune schede potrebbere assorbire un bel poò (ad oggi non l ho so) preferisco se sei d’accordo e se siete d’accordo di utilizzare un doppio e robusto alimentatore in uscita 3,3Vcc e 5 Vcc.
    Prima di procedere al primo pcb test aspetto una vostro cortese assenso.

    #7854
    Avataroriolo20
    Partecipante

    <Un collegamento al modulo ESP-01 per la trasmissione del WiFi. Magari si vede se serve allungare una antenna fuori dal contenitore>
    Giustissimo dubbio, non posso mettere alcuna antenna per motivi anche di estetica, ma fatto delle prove semplici con il mio smatphone; tolto la teca in cristallo 1cm e messo sotto il mio cellulare, nella stessa stanza dove sta il router prova forse stupida ma funzionale non ha perso alcuna tacca, in un altro stanza con mura molto spesso ha perso una tacca di segnale coprendo e scoprendo il cellulare. Al limite forse è più facile se ci sono grossi problemi di campo tenendo conto che magari il wifi delle scheda è meno sensibile, di mettere esp nel vano sottostante orologio o ripetitore wifi vicino orologio

    • Questa risposta è stata modificata 1 settimana fa da Avataroriolo20.
    • Questa risposta è stata modificata 1 settimana fa da Avataroriolo20.
    #7859
    Picmicro675Picmicro675
    Moderatore

    > se siete d’accordo di utilizzare un doppio e robusto alimentatore in uscita 3,3Vcc e 5 Vcc.
    Non basta. Deve considerare che per arduino si deve lavorare ai 5 V per avere le uscite TTL compatibili con il decodificatore BCD. Però, non puoi usare i 5 V per dialogare con gli altri moduli. Facendo conto che l’I2C dell’RTC non ha il riferimento ai 5 V, essendo open collector, hai da tenere a bada il collegamento con l’ESP-01 che usa i 3,3V.
    Alcuni blog e altre pubblicazioni in rete mostrano collegamenti diretti tra ESP-01 e arduino, sbagliandosi. Anche quel link, di un mio messaggio in precedenza, fa notare la necessità di abbassare il livello dei 5 Volt del TX di arduino per interfacciare con l’RX di ESP. Il caso di TX dall’ESP che esce a 3,3 V non è un problema per Arduino che lo vede benissimo e te lo potrebbe confermare GVsoft.
    Riassumendo, non è che con i due tipi di alimentazione risolvi l’interfaccia tra due tipi di dispositivi. Se uno lavora a 5 le sue uscite sono a 5V, non penso che riesci ad abbassare l’Arduino a 3,3 V e quando devi mandare il segnale al 74xx ci riesci. Ecco il succo del discorso.
    Visto che mi son premunito di dare diverse informazione e capisco che sai leggere anche in inglese, non riesco a concepire cosa ti osta a prendere visione di quello che ho proposto. Forse non hai notato che le paroline in azzurro sono dei link (beh, qui non tutte).
    La discussione ha raggiunto una bella quota di risposte, speriamo di non aver annoiato nessuno 😀

    #7861
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Per le comunicazioni seriali con livelli diversi 3.3V e 5V ci sono adattatori appositi, anche semplici da realizzare con componenti discreti.
    Fortunatamente tali linee da adattare sono poche e si può fare facilmente https://www.robotstore.it/Convertitore-di-Livelli-Logici-Bidirezionale-a-4-bit a un prezzo abbordabile

Stai visualizzando 15 post - dal 76 a 90 (di 96 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.