Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 45 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6648
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Ho trovato anche questo NDP6020P e se ho letto bene :
    Con una Vgs di -2.5V la Rds è di 0.075 ohm mentre con -4.5 scende a 0.05 ohm e con una Vgs di -2V dovrebbe erogare già più di 5A, al netto di errori.

    #6650
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Va più che bene, tra i due scegli quello che trovi disponibile più a buon prezzo.

    #6673
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Finalmente ho trovato il tempo per realizzare il circuito su bread, purtroppo non funziona come dovrebbe.
    Riesco a regolare solo 200mA su 2A assorbiti, e sul pin 7,che se non sbaglio dovrei misurare 1V su amper misuri solo 0.5/0.7V.
    Qualche suggerimento?

    #6675
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Controlla il valore della resistenza da 0,1 se quello non è corretto poi la tensione di uscita risulta falsata. Il secondo operazionale è un amplificatore differenziale che amplifica la differenza tra i due ingressi per un fattore 10 dato dal valore delle resistenze 100K/10K se quei valori non sono corretti il fattore di amplificazione varia. Il primo operazionale compara la uscita del secondo operazionale con la tensione impostata col potenziometro. Controlla la escursione tra min e max della tensione che trovi sul centrale del potenziometro.
    Ti sto dando tanti test da fare ma essendo a distanza per me è l’unica maniera per capire cosa non va. In fondo ho unito due circuiti classici che trovi in tutti i testi universitari sugli operazionali. DEVE FUNZIONARE se non funziona va scoperto il problema

    #6677
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Allora per quanto riguarda la resistenza da 0.1 misurandola è 0.08, per le resistenze da 10k e 100k le metterò al 1%.
    Se sulla resistenza da 0.1 passano 2,5A una resistenza da 2 Watt dovrebbe bastare?

    • Questa risposta è stata modificata 1 month, 3 weeks fa da AvatarSolideo.
    • Questa risposta è stata modificata 1 month, 3 weeks fa da AvatarSolideo.
    #6680
    Amilcare
    Amministratore del forum


    questo è quello che trovi sui testi di scuola mentre per la resistenza 2W va più che bene infatti W=I x I x R = 2,5 x 2,5 x 0,1 = 0,65W

    #6683
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Allora:
    Tutte le resistenze sono al 1% mentre riferito a massa sul centrale del potenziometro ho 17mV / 1.8V.
    Per provare ho messo una lampadina da 21W e l’escursione di limitazione è 1A 1.7A sotto la soglia di 1 A non và.

    #6685
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Ok anche se in parte il circuito funziona
    Controlla sul primo operazionale le tensioni agli ingressi, il centrale del trimmer deve partire da zero mV e salire fino a 2,1V se tale escursione non la trovi si ripercuote sulla corrente regolata.
    Per sicurezza sullo spegnimento del mosfet metti una resistenza da 10k tra gate e ingresso della tensione così se lo operazionale avesse bisogno di un carico minimo lo trova senza peggiorare lo assorbimento generale.
    Se vuoi limitare la corrente max a 1,5A anziché 2,1A puoi cambiare la resistenza da 47k con una da 68k.

    #6687
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Messa la resistenza da 10K tra Gate e Source ora regola da un minimo di 70mA ha 1.7A della lampadina.
    Appena rimedio un carico per i 5V e i 3.3V provo anche loro, ma sono sicuro che vada bene.

    #6689
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Ok bastava solo capire dove era il problema
    Questa volta era dovuto all’uso di operazionali di fascia bassa che sfruttati al limite mostrano i loro limiti costruttivi.
    Conoscendo il problema poi si trova la soluzione.

    #6691
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Non capisco, non è roba comprata a stock, ma dalla tme e il produttore è stmicroeletronics.
    Comunque bene e grazie.

    #6693
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Non è dovuto al produttore ma alla costituzione interna, dallo schema elettrico interno allo operazionale per intenderci. Praticamente è dovuto al numero di transistor elementari con cui realizzano lo schema sulla superficie di silicio interna allo integrato.

    #6695
    Amilcare
    Amministratore del forum
    #6698
    AvatarSolideo
    Partecipante

    Ho letto il link e da quello che ho capito è che lm358 è stato progettato per avere un amplificatore operazionale a basso costo, singola alimentazione a discapito della qualità, e ci sono riusciti bene.
    Ora in ottica commerciale la cosa la concepisco, un qualsiasi risparmio è un aumento del guadagno, ma in ottica privata, hobbystica, non sono d’accordo con il concetto di risparmiare centesimi.
    Quindi qui sorge la domanda/dubbio:
    Il fatto che il circuito funziona, ma volendo eliminare anche quei 70mA di corrente minima regolabile, basterebbe cambiare tipo di operazionale?
    E se si, quali caratteristiche dovrebbe avere?
    E’ piu per curiosità che altro.

    #6700
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Non va cambiato operazionale, il suo lavoro lo svolge, una volta compensato quel piccolo errore dovuto alla necessità di un carico minimo, per abbassare ulteriormente la soglia occorrerebbe ricalcolare la amplificazione in maniera da avere magari 3V od anche 5V per amper assorbito, in maniera da minimizzare lo errore introdotto dal trimmer. Esso agli estremi non sempre da risposte precise, potrebbe essere quella la causa della regolazione minima che non parte da zero. Esistono operazionali rail to rail che sarebbero ottimali ma, essi hanno alimentazione max 6V ed inoltre i più recenti difficilmente vengono prodotti in contenitore a foro passante.
    Stai ancora lavorando su bread board perciò Prova a sostituire le resistenze da 10k con resistenze da 4k7 in maniera da avere una più alta escursione in tensione per mA assorbito.
    Un secondo potenziometro in serie al primo magari da 1k aiuterebbe nella regolazione fine della corrente per abbassare la soglia minima.

Stai vedendo 15 articoli - dal 31 a 45 (di 45 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.