Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 90 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7228
    maredentro72
    Partecipante

    Ho cercato di essere il più breve possibile e tutta la parte di pilotaggio che va dai pin 5 e 7 del driver fino ai gate dei mosfet hanno la medesima lunghezza. Sezioni generose per tutto quello che riguarda la parte potenza e cavetti interni ethernet per il resto.

    #7230
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Per i test iniziali di prima accensione metti in serie alla 230V una lampada a filamento sui 60W, se tutto va bene dopo un istante iniziale che si illumina poi deve rimanere spenta o debolmente arrossato il filamento. Se così significa che non ci sono eccessivi assorbimenti e tutto è ok.
    Se si accende e rimane in qualche modo accesa è sintomo di qualcosa che non va ma, la lampada ha salvato i componenti dalla bruciatura e ti permette di trovare il problema.
    Questa tecnica la uso quando faccio riparazioni, anche in caso di corto netto avrei la corrente che scorre nella lampada come limite massimo e la tensioni in ingresso inversamente proporzionale alla luminosità della lampada. Con lampada accesa all’alimentatore arriveranno pochi Volt dei 230V iniziali forniti. Tale valore difficilmente può far danno in un circuito studiato per lavorare a 230V.

    #7232
    maredentro72
    Partecipante

    Mmmm questa me la segno. Ne avevo vagamente sentito parlare e sinceramente pensavo ad una burla come tante ma qui la fonte é autorevole.
    Sai dov’è il problema? Trovare la lampada a filamento da 60W. Oggi devo fare un giro un un Bricocenter e vedo cosa rimedio.
    Mi do da fare.

    #7234
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Ci sono ancora le alogene che hanno il filamento, essendo poco ricercate hanno un prezzo intorno ad un euro, dipende molto dal ricarico del venditore.
    Io ho una scorta di qualche lampada che lascio lì per il futuro.
    Per evitare rotture ho usato una plafoniera economica da esterno, la lampada li dentro sarà eterna se protetta dagli urti. Per quanto riguarda l’usura il tempo di funzionamento è talmente breve che le mille ore di vita canoniche equivalgono a tanti anni di test.
    Ho terminato la plafoniera con due coccodrilli che di solito collego al portafusibili, la posizione più semplice senza modificare nulla. Se non è possibile ho creato una piccola prolunga maschio femmina con una fase interrotta e sui due capi della interruzione metto la plafoniera. Il maschio nella presa domestica è la femmina all’utilizzatore. Questo lo uso per riparate i TV che di solito hanno fusibili smd e non facilmente raggiungibili. Comunque essendo universale e non invasivo lo si può usare per tutte le aplicazioni

    #7236
    Amilcare
    Amministratore del forum



    Qui un paio di postazioni abituali di lavoro

    #7240
    maredentro72
    Partecipante

    Wow. Laboratorio dei sogni. Ho trovato lampadine da 40W e pensavo di metterle in parallelo così arrivo ad 80W o ne prendo una da 40 e una da 15W così faccio 55W.

    … altrimenti a filamento ma alogene.

    • Questa risposta è stata modificata 3 weeks, 1 day fa da maredentro72.
    • Questa risposta è stata modificata 3 weeks, 1 day fa da maredentro72.
    #7243
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Anche alogene funzionano bene, quelle doppio bulbo, uno piccolo interno ed uno esterno che ha solo la funzione di ritornare alle dimensioni standard

    #7245
    Amilcare
    Amministratore del forum

    La funzione delle lampade è che con basse correnti la resistenza è molto bassa e praticamente ininfluente per il circuito da testare. Con l’aumentare della corrente il filamento si scalda ed aumenta la propria resistenza formando un partitore di tensione composto dalla lampada e il circuito da testare. Se la resistenza del circuito da testare è bassa la tensione cade quasi tutta sulla lampada che nel frattempo avrà aumentato la propria resistenza.

    #7247
    maredentro72
    Partecipante

    Interessante per testare un circuito incognito dal punto di vista funzionale. Ha quasi una funzione da fusibile senza però saltare in caso di assorbimento eccessivo. Più o meno insomma.

    #7249
    maredentro72
    Partecipante

    Ho preso alcune lampadine con attacco E14, dei portalampada e ora monterò un semplice supporto con cavi e tutto il resto. Altro componente del laboratorio.

    #7311
    Picmicro675Picmicro675
    Partecipante

    Molto interessante l’uso dello specchio.
    Una cosa che dovrò porre in atto.

    #7313
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Questa non la ho capita

    #7315
    maredentro72
    Partecipante

    Lo specchio che hai nel laboratorio. Credo lo usi per sistemare monitor e tv mentre fai regolazioni nella parte posteriore.

    #7317
    Amilcare
    Amministratore del forum

    Si ogni postazione ha il suo specchio e come vedrai ho la possibilità di avere almeno 6 TV aperti in contemporanea, e perciò altrettanti specchi mentre i monitor con relativo PC sono uno ogni 4 TV
    Devo dire per onestà che il collegamento del TV al PC ormai è raro ma il supporto dato dagli schemi sempre disponibili è fondamentale. Non tanto per le riparazioni in garanzia che, causa il compenso pagato dalla casa madre, costringe a sostituire la scheda anziché ripararla. Quando per una riparazione devi agire nelle 24 ore per compensi che una volta tolte le tasse e le spesi si aggirano a una pizza al piatto capisci che non puoi perdere tempo nello studiare lo schema se non vuoi lavorare in rimessa. Cosa diversa per gli interventi fuori garanzia dove il costo della riparazione è ampiamente inferiore al costo della nuova scheda.

    • Questa risposta è stata modificata 1 week, 6 days fa da Amilcare.
    • Questa risposta è stata modificata 1 week, 6 days fa da Amilcare.
    #7321
    Picmicro675Picmicro675
    Partecipante

    Sì, come dice maredentro72, ci possono essere due lati di un circuito da tenere sotto controllo. Specialmente che molti sono SMT.
    Io al momento mi ritornava la comodità rispetto a dover sistemare il contrasto per un LCD. Non riesco bene a focalizzare il trimmer e allo stesso tempo verificare se il contrasto è quello desiderato.

Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 90 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.