#9761
AmilcareAmilcare
Amministratore del forum

I limiti di quell’alimentatore sono noti ma un discorso a parte va fatto per il cortocircuito. Nel momento che metti in corto i puntali e fino a che non interviene la protezione nel transistor di uscita cade tutta la tensione di alimentazione per la corrente massima che può erogare il trasformatore. Ne consegue una grande dissipazione di potenza che il povero finale potrebbe non reggere. Potresti provare come prima cosa a raddoppiare i finali per dimezzare la potenza massima che ognuno dovrà sopportare.