#7230
AmilcareAmilcare
Amministratore del forum

Per i test iniziali di prima accensione metti in serie alla 230V una lampada a filamento sui 60W, se tutto va bene dopo un istante iniziale che si illumina poi deve rimanere spenta o debolmente arrossato il filamento. Se così significa che non ci sono eccessivi assorbimenti e tutto è ok.
Se si accende e rimane in qualche modo accesa è sintomo di qualcosa che non va ma, la lampada ha salvato i componenti dalla bruciatura e ti permette di trovare il problema.
Questa tecnica la uso quando faccio riparazioni, anche in caso di corto netto avrei la corrente che scorre nella lampada come limite massimo e la tensioni in ingresso inversamente proporzionale alla luminosità della lampada. Con lampada accesa all’alimentatore arriveranno pochi Volt dei 230V iniziali forniti. Tale valore difficilmente può far danno in un circuito studiato per lavorare a 230V.