#5362
Amilcare
Amministratore del forum

Per la resistenza da porre in serie agli SSR ne basta una tanto I due SSR hanno pilotaggio in parallelo. Ti basta inserirla in serie ai due positivi collegati in parallelo e il capo della resistenza rimasto libero lo colleghi dove era originariamente collegata la bobina del relè.
Quell’integrato è un comparatore a finestra e non puoi trovare livelli di tensione non contemplati nel range di funzionamento.
La carica del condensatore C5 è istantanea ma possiamo rallentare le commutazioni semplicemente collegando un condensatore in parallelo agli ingressi dello SSR, a naso posso ipotizzare intorno al microfarad.
Personalmente ritengo un falso problema una doppia commutazione eventuale nel tempo di qualche periodo della tensione alternata.
Non avendo più problemi di scintillazione se nel malaugurato caso che nel primo intervento non si sia riuscito a caricarsi al valore certo con il secondo innesco a distanza di qualche millisecondo lo farà senza che nemmeno te ne accorgi.