#5284
Avatarwalter
Partecipante

Buongiorno a tutti convengo che l’ibrido è l’unica possibilià a malapena accettabile per adesso mentre i veicoli completamente eletrici sono ancora un sogno nonostante stiano cercando di riempire le città con le colonnine per la ricarica delle batterie. Con che cosa si scalderanno gli utilizzatori di veicoli puramente elettrici durante le stagioni fredde? E con che cosa si rinfrescheranno in estate? Occorre un nuovo dispositivo a bordo che generi caldo e freddo, quindi un altro elemento da aggiungere al peso della vettura ed un’aggiunta ai costi della manutenzione oltre a quelli delle batterie che dopo meno di 100.000 Km percorsi dovranno essere sostituite con un costo che parte dai 7000€. Quanto costerà smaltire o riciclare totalmente un set di batterie senza inquinare? Non ho idea, ma non poco ammesso che sia possibile farlo. Per adesso resto contrario alla soppressione del motore a combustione interna, sia perché l’elettrico rimarrà un’utopia ancora per parecchi otempo e anche perché i costi non potrebbero essere sopportati da una stragrande maggioranza della popolazione che al momento viaggia con auto ben datate. Tra parentesi, occorrerebbe sfatare il mito che il diesel deve sparire: stanno uscendo motori alimentati da gasolio e gpl e motori (sempre diesel) dotati di filtri antiparticolato che riducono a zero le emissioni di PM10. Termino dicendo che tutti sognano, ma i sogni, nella realtà, devono mettere i piedi per terra.
Ciao a tutti