#5109
Avatarmau22
Partecipante

A proposito di elettrodi, nel mio primo post introduttivo, dove ho richiamato l’aspetto legale dell’impiego delle letture, ho dimenticato di scrivere una cosa importante.
Dal punto di vista elettrico, l’impiego di elettrodi collegati al corpo umano crea un collegamento a bassa resistenza che può potenzialmente essere causa di elettrocuzione.
Finché tutto va per il verso giusto, questo problema non sussiste, ma se qualche componente si guasta, è possibile il passaggio attraverso il corpo di una corrente elettrica pericolosa.
Questa considerazione era sta fatta ai tempi degli esperimenti per la lettura della resistenza cutanea (emotion meter), e il calcolo della corrente massima che poteva interessare il collegamento, riferita ai 5V prelevabile dalle presa USB, dava risultati molto tranquillizzanti.
Tuttavia, ho sempre raccomandato di utilizzare un computer portatile, rigorosamente staccato dalla rete a 220V mentre si effettuano le misure con elettrodi.
Questo perché un eventuale collegamento di terra tra elettrodi, soggetto da misurare e altri oggetti presenti nella stanza potrebbe generare correnti pericolose.
Quindi, è bene accertarsi del fatto che lo strumento di misura (e soprattutto gli elettrodi) siano isolati da terra.
Questo non significa che la terra dello strumento non debba essere collegata al soggetto da misurare: significa che bisogna porre molta attenzione se si intende creare un collegamento elettrico tra terra dello strumento, terra dell’impianto elettrico di alimentazione, e soggetto da misurare.
In questo caso, se il soggetto mentre è sotto misura tocca qualcosa nell’ambiente, come ad esempio un altro apparecchio elettrico, potrebbe essere sottoposto a una corrente elettrica riferita all’impianto di alimentazione, e non ai 5V della USB.
Ovviamente, perché questo succeda ci vogliono molta sfortuna e un guasto o malfunzionamento, ma l’eventualità deve essere evitata.
E il modo migliore per evitarla è di evitare di collegare il soggetto alla terra dell’impianto di alimentazione, e utilizzare apparecchi di misura alimentati a batteria.